Parmenide di Elea

Albert Einstein si espresse in maniera sorprendentemente simile a Parmenide, in quanto anch'egli tendeva a negare la discontinuità del divenire e il suo svolgimento nel tempo. Secondo Popper, «grandi scienziati come Boltzmann, Minkowski, Weyl, Schrödinger, Gödel e, soprattutto, Einstein hanno concepito le cose in modo similare a Parmenide e si sono espressi in termini singolarmente simili». In questa breve relazione si presenta sinteticamente il pensiero di Parmenide di Elea.
Tipologia di contenuto: 
Relazioni
Materia: 

Aggiungi un commento

Accedi o registrati per inserire commenti.