• Gli elementi sono costituiti da specie atomiche, dette nuclidi. Tali specie atomiche sono formate da tre tipi di particelle elementari: elettrone, protone e neutrone. Le tre particelle elementari si trovano nel nucleo (protone e neutrone) e nella cosiddetta nube elettronica (elettrone) che si trova intorno al nucleo. L’elettrone, simbolo e-, è provvisto di carica negativa e ruota attorno al nucleo nella nube elettronica. Ha una massa molto molto piccola, e talmente trascurabile che infatti la massa di un atomo è costituita fondamentalmente da quella di protoni e neutroni. Il protone si trova nel nucleo ed è provvisto di carica positiva; è in uno spazio piuttosto ristretto che condivide con i neutroni (senza carica) i quali permettono di limitare il disturbo tra particelle di uguale carica (e che pertanto si respingono).

  • GRANDEZZE VETTORIALI: sono grandezze rappresentate da un modulo (numero x unità di misura), da una linea d’azione (retta lungo la quale agiscono), da un verso (senso in cui agiscono). Esempi: forza (N), peso (N), velocità (m/s), accelerazione (m/s2). VETTORE: è un ente geometrico (segmento) definito da linea d’azione (o direzione), verso (freccia del segmento), modulo (lunghezza) e punto di applicazione (coda del segmento).

  • Esercizi svolti di Fisica I - Cinematica Un punto materiale si muove con velocità costante lungo la circonferenza di un cerchio di raggio r=5m. esso compie un giro completo ogni 20s. a) Quale è la velocità media del punto durante i primi 5s del suo moto? b) Quale è la velocità media del punto durante i primi 25s del suo moto? SVOLGIMENTO - Poniamo T = 20s (periodo del moto) e t1 = 5s.

  • Fisica Nucleare - Reazioni Dirette e di Risonanza. Quando si considera lo scattering con particelle cariche si deve tener presente che ci può essere scattering elastico oppure scattering anelastico; fino ad una certa distanza le due particelle interagiscono in maniera coulombiana mentre oltre una certa distanza si ha interazione nucleare.

  • Formulario completo di Fisica 2.

  • Formulario completo di Fisica Tecnica.

  • Formulario completo di Fisica Tecnica Ambientale

  • Funzioni :definizione,logiche, fisiche, matematiche di base,parametri; Grafici lineari,logaritmici,polari,trasformata log,loglog, parametrica; Vettori, definizioni, basi, sequenze; Funzioni bidimensionali:immagini reali,digitali,sequenze, mappe parametriche; Limite fisico matematico, rapidità di variazione(derivata), differenziale; Uso derivata: stima parametri, sensori diff.nei sistemi viventi(riflessi), controllo; Uso derivate:Interpolazione dati: fitting minimi quadrati; Equazioni lineari(1°2°) e non, equazioni differenziali (esempi); Integrazione:definizione come limite e inverso derivazione,regole,uso; Soluzione eq differenziali lineari omogenee e non, variabili separabili; Appendici (nr complessi, sol equazioni diff 2 ordine; Sviluppo di Fourier per funzioni periodiche, risposta in frequenza

  • ELETTROMAGNETISMO: la carica elettrica è una proprietà della materia, può essere positiva o negativa, l’intensità di attrazione o repulsione di una parcella dipende dalla sua carica elettrica. Cariche dello stesso segno si respingono e cariche di segno opposto si attraggono, mentre gli oggetti che contengono le stesse quantità dei due tipi di cariche si dicono neutri. La carica elementare è quantizzata con questo si intende il fatto che in natura si trovano cariche che possono essere descritte come ne- dove n è sempre un numero intero e invece e- è una costante naturale chiamata carica elementare.

  • In un fluido incomprimibile (liquido) la pressione cresce linearmente con la profondità, indipendentemente dalla forma del recipiente. (Legge di Stevino) La quantità pgh rappresenta la pressione dovuta al peso della colonna di fluido sovrastante il punto considerato. La pressione definita dalla legge di Stevino è detta pressione idrostatica. Si consideri un tubo ad U avente entrambe le estremità aperte e contenente liquidi diversi non miscibili (più denso a destra, meno denso a sinistra). Un tubo ad U costituisce l’esempio più semplice di vasi comunicanti.

Pagine