• Equilibrio termodinamico. Stato di equilibrio: un sistema semplice in condizioni di equilibrio è macroscopicamente caratterizzato conoscendo i valori di U, V, M. Inoltre le variabili intensive (T, P) hanno un valore uguale in tutti i punti del sistema. Le grandezze termodinamiche intensive possono essere definite e misurate solo se il sistema è in equilibrio, poiché sono grandezze macroscopiche di tipo statistico. Due sistemi sono in mutuo equilibrio termodinamico se caratterizzati da uguali T, P. Un sistema composto è in equilibrio se lo sono mutuamente i sistemi semplici che lo compongono. Principio dell’equilibrio local Un sistema in condizioni di non-equilibrio può essere suddiviso in sotto-sistemi sufficientemente piccoli, che si trovano in equilibrio termodinamico.

  • Grandezze Fondamentali: grandezze basilari che si possono usare per descrivere il mondo fisico. Quando si guarda il mondo, si osserva che esso occupa spazio, dentro i quale si trova la materia ed entrambi esistono entro qualcosa che è chiamato tempo. L’osservazione del mondo si può svolgere facendo riferimento, appunto, allo spazio, alla materia e al tempo. Lunghezza: descrive lo spazio – Massa e carica elettrica: descrivono la materia – Tempo: tempo (o intervallo di t) . Tutte le altre grandezze dette derivate, si possono descrivere per mezzo di un appropriata combinazione delle grandezze fondamentali.

Pagine