Tragedia: Eschilo, Sofocle ed Euripide

Appunti schematici di confronto tra Eschilo, Sofocle ed Euripide.

1
LA TRAGEDIA
CONCEZIONI DEL RAPPORTO TRA MONDO UMANO E DIVINO NE I TRAGEDIOGRAFI

ESCHILO
Spirito religioso
Gli dei intervengono nel mondo umano per regolare l a vita e
riportare l’ordine
SOFOCLE
Non dubita dell’esistenza del dio ma questo non int erviene
direttamente nelle vicende umane
EURIPIDE
Dalle tragedie di Euripide emergono queste concezio ni degli
dei:
- Esistono gli dei?
- Gli dei sono l’amore, l’amicizia…
- Gli dei esistono e invadono la vita umana

2
ESCHILO

VITA E OPERE
Nacque a Eleusi da una famiglia nobile e benestante nel 525-524 a.C. ed è per noi
l’iniziatore della tragedia Attica. Spirito profond amente religioso, regista, scenografo,
costumista e coreografo del coro, vincerà gli agoni teatrali per 13 volte.
La sua prima partecipazione è del 499 mentre la sua prima vittoria è nel 484.
Profondo amante della patria combatté a Maratona, a Salamina (?) e a Platea (?).

ORESTEA
Unica trilogia completa legata che abbiamo: compost a da Agamennone, Coefore,
Eumenidi.
Tratta il mito dell’uccisione di Agamennone che, to rnato da Troia, viene ucciso dalla
moglie Clitemnestra nella vasca da bagno con un’acc etta.
...

Continua a leggere

Tipologia di contenuto: 
Appunti
Materia: 

Aggiungi un commento

Accedi o registrati per inserire commenti.