• Il Regno dei Merovingi è particolarmente importante perché è la base dell’ordinamento CAROLINGIO . Fa parte della seconda ondata delle invasioni barbariche. Secondo la maggior parte della storiografia il regno dei franchi e dei longobardi si sono fondati sulla base di una biologia diversa rispetto a quella originaria del popolo germanico secondo una parte della storiografia questi due regno si sono strutturati su una base di una organizzazione che non aveva niente a che fare con altri ordinamenti germanici ma si formarono prendendo alcuni elementi bizantini ed altri ecclesiastici. Si è strutturato con presupposti diversi in pratica, sono costituiti con elementi bizantini ed ecclesiastici.

  • 12.  La personalità giuridica La norma non avrebbe senso di esistere se non ci fosse un soggetto destinatario del diritto oggettivo. Allo stesso tempo, tale soggetto è portatore dell' interesse a vedersi tutelare o rispettare una propria pretesa giuridica:il diritto soggettivo. Questo soggetto viene denominato persona, e gli viene riconosciuta dall'ordinamento giuridico una personalità detta: personalità giuridica.

  • Appunti della seconda parte dell'esame di Storia del Diritto con la Moscati e riassunto "La lotta per la codificazione" di Petronio.

  • Momento di partenza: Natale anno 800 d.C., incoronazione imperiale di Carlo Magno per mano del papa Leone III. Nascita del Sacrum Imperium, che rappresentava la formale e unitaria struttura politica di gran parte dell’Europa. Che cosa avvenne? Nasce un rinnovato Impero d’Occidente sotto il dominio di un barbaro potentissimo e il magistero unitario della Chiesa di Roma.

  • Quando Diocleziano e Costantino gettarono le basi della nuova monarchia, su tutta la romanità spirava il vento dell’Oriente: A sentire Eutropio sarebbe stato Diocleziano ad introdurre l’uso imperiale del mantello di porpora con pietre preziose, sottrarsi agli occhi della folla e rinchiudersi nel suo palazzo – tempio, il bacio dell’anello, la genuflessione: intendeva impersonare l’imperator – deus.

  • Riassunto Manuale di diritto romano - IL DIRITTO ROMANO E LE SUE FONTI - Norma agendi: diritto oggettivo - norma, regola di condotta; Facultas agendi: diritto soggettivo - pretesa di un soggetto riconosciuta e tutelata dal diritto oggettivo, cui corrisponde il dovere di soddisfarla da parte di altri;

  • Per il diritto romano il rapporto tra il diritto sostanziale e il processo era diverso; le norme processuali erano, infatti, primarie rispetto a quelle sostanziali. Ciò significa che era l’esistenza del mezzo processuale che avrebbe potuto consentire la configurazione di un diritto soggettivo, riconosciuto e tutelato. Per i romani, infatti, il diritto soggettivo presupponeva l’azione.

  • Secondo il racconto tradizionale Roma avrebbe avuto origine intorno all’VIII sec. a.c. da un insediamento coloniale promosso dalla vicina Albalonga. Sulla città così fondata, caratterizzata da istituzioni quali un capo unico vitalizio, un consiglio di anziani e un’assemblea; da una originaria bipartizione degli abitanti in un’aristocrazia dominante di patrizi e in una classe subordinata di plebei.

  • La storia del diritto fin dal suo nascere è stata sempre insegnata nelle facoltà di giurisprudenza, questo vuol dire che l’influsso dei giuristi positivi sull'analisi del fatto storico è stato un ‘influsso determinante.

  • 753 a.C. 21 Aprile : Leggendaria data della fondazione di Roma ("ab urbe condita"). La fondazione di Roma porta ad un allentamento del legame tribale e ad una progressiva autonomia delle famiglie, alle Gentes si sostituisce il Populus.Comizi Curiati (VI Sec. a.C.). Re Latino-Sabini (Tutti i Re anche quelli etruschi venivano eletti presumibilmente con auguratio). Romolo Numa Pompilio Tullio Ostilio Anco Marcio Re Etruschi (probabile conquista etrusca di Roma, massimo sviluppo del potere politico del Re). Tarquinio Prisco Servio Tullio : I Comizi Centuriati (fine VI inizio V Sec. a.C., introduzione tattica oplitica) perdono il loro carattere militare e si trasformano in un sistema di votazione e di ripartizione delle imposte. Tarquinio il Superbo 510 a.C. : Caduta della Monarchia.

Pagine