• L’impresa svolge una varietà di ruoli nei confronti di chi vi partecipa,del mercato e del’ambiente socio – economico e costituisce allo stesso tempo una realtà sociale, giuridica, economica ed organizzativa Esiste una complementarità tra le tre funzioni ciascuna delle quali è essenziale per le altre e quindi per la vita aziendale. Queste funzioni sono strettamente legate e bisogna ricercare un equilibrio tra loro. Quando l’impresa trova il suo spazio nel mercato e soddisfa i bisogni dei consumatori, può remunerare i vari fattori della combinazione produttiva.

  • IL target è inteso come il vero e proprio bersaglio della comunicazione pubblicitaria. Tutti i clienti effettivi o potenziali presentano delle differenze. È necessario quindi fare un’attenta analisi per decifrare il target più corretto per il messaggio pubblicitario, determinarlo con criteri socio-demografici e geografici. I consumatori hanno infatti speranze,sogni,obiettivi,problemi,bisogni,percezioni e valori diversi.

  • Terzo attributo della personalità, i Valori diversamente dai bisogni non spingono la persona ma la attirano ad agire. In questo documento si sintetizza in maniera dettagliata l'argomento. Terzo attributo della personalità, i Valori diversamente dai bisogni non spingono la persona ma la attirano ad agire. Definizione: i valori sono ideali durevoli ed astratti che riguardano sia la condotta attuale che lo scopo finale dell’esistenza. In quanto ideali durevoli si differenziano dai semplici interessi: questi ultimi sono passeggeri, contingenti e soprattutto meno carichi di importanza affettiva. In quanto ideali astratti si differenziano dalle norme perché non dettano una condotta ma uno stile di vita.

  • In questo capitolo ci si pone due interrogativi: 1) Quando l’uomo agisce, da che cosa è spinto o attratto? Quali energie lo motivano? È il problema del “che cosa”, cioè dei contenuti dell’io; 2) Quando l’uomo agisce, perché è spinto o attratto da quei contenuti e non da altri? È il problema del “perché” cioè delle strutture dell’io. Quindi il contenuto dice cosa spinge quella persona, la struttura spiega il perché.