•  

    Preparati con noi alla grande prova di settembre 2016!

    Mentre si discute del futuro di scuola e università, per realizzare i tuoi sogni bisogna raggiungere i migliori risultati sia all'esame di ammissione che nel corso del primo anno! Non ci sono sconti né valutazioni d'insieme! Si tratta in tutto e per tutto di una gara aperta dove vince il migliore!
    Per verificare il tuo livello di preparazione rispetto ai tuoi futuri colleghi abbiamo messo a punto un nuovo articolato programma di simulazioni collettive per i test di ammissione 2016 e per l'anno accademico 2016/2017!

    Partecipa alle simulazioni collettive, invita i tuoi amici e studia insieme a noi! potrai scoprire subito se i tuoi risultati sono davvero competitivi.

    Avrai così a disposizione una palestra efficace per testare la tua preparazione e capire su quali elementi perfezionarti! Le prove simulate prevedono simulazioni di 20 e 30 domande, generate dalla nostra redazione sulla base di quelle delle prove ufficiali ministeriali; delle simulazioni per le università private e test CISIA e simulazioni per singole materie per una preparazione più mirata.

    Per partecipare alle simulazioni
    È sufficiente cliccare "mi piace" alla pagina facebook dei Corsi di Preparazione Studentpass e cominciare il test. Il giorno successivo alla simulazione i dati di tutti i partecipanti verranno raccolti e ti comunicheremo il tuo punteggio, così potrai sapere subito se la tua preparazione è sufficiente.

    Calendario Simulazioni Collettive
    Qui di seguito trovi il calendario completo delle nostre simulazioni con le quali OGNI GIOVEDì, a partire da novembre, ti accompagneremo al test di ammissione 2016!

    NOVEMBRE

    12-11-2015: Area sanitaria

    19-11-2015: Professioni sanitarie

    26-11-2015: Logica

     

    DICEMBRE

    03-12-2015: Chimica

    10-12-2015: Matematica e Fisica

    17-12-2015: BIologia

     

    GENNAIO

    07-01-2016: Logica e Cultura generale

    14-01-2016: Professioni sanitarie

    21-01-2016: Area sanitaria

    28-01-2016: Economia

    FEBBRAIO

    04-02-2016: Biologia

    11-02-2016: Chimica

    18-02-2016: Logica

    25-02-2016: Matematica e Fisica

     

    MARZO

    03-03-2016: Area sanitaria

    10-03-2016: Professioni sanitarie

    17-03-2016: Logica

    24-03-2016: Chimica

    31-03-2016: Ingegneria

     

    APRILE

    07-04-2016: Matematica e Fisica

    14-04-2016: Biologia

    21-04-2016: Logica e Cultura generale

    28-04-2016: Professioni sanitarie

     

    MAGGIO

    05-05-2016: Area sanitaria

    12-05-2016: Architettura

    19-05-2016: Economia

    26-05-2016: Biologia

     

  • IMPRESA = Organizzazione economica che,mediante l’impiego di un complesso differenziato di risorse, svolge processi di acquisizione e di produzione di beni o servizi, da scambiare con entità esterne al fine di conseguire un reddito. L’impresa rimane un sistema complesso all’interno del quale si intrecciano elementi tangibili ed intangibili, immobilizzazioni materiali ed immateriali, mezzi tecnici ed intelligenze, risorse finanziarie ed umane, secondo un disegno finalizzato, in ogni caso, alla produzione e diffusione di valore Le scorte sono molto importanti perché equilibrano i processi di approvvigionamento,produzione e vendita. La gestione delle scorte è importante per diverse motivazioni: tutela verso il mercato di fornitura, economie di acquisto, tutela verso eventuali errori e garantire continuità al processo operativo

  • Il termine pubblicità riveste un duplice significato quello dell’ essere pubblico e quello del rendere pubblico. Il primo per dire che qualcosa è accessibile al pubblico, il secondo pubblicità si intende il rendere pubblicamente noto un determinato evento. La nozione legale di pubblicità però si lega al lessico delle imprese per il quale pubblicità è sinonimo di pubblicità commerciale, ossia comunicazione rivolta al pubblico per stimolarlo al compimento di un certo tipo di atto economico (acquisto di beni o servizi). È la natura economica l’elemento qualificante della pubblicità commerciale la quale si differenzia da un’analoga forma di comunicazione ,la propaganda che si propone di stimolare comportamenti non economici e non di tipo commerciale. Il testo normativo che per primo ha aperto la strada all’attuale nozione giuridica di pubblicità è stato il codice di autodisciplina. Con contenzioso pubblicitario si fa riferimento alle vertenze che possono insorgere in ordine alla violazione di numerose disposizioni che regolano la comunicazione pubblicitaria. Gli organismi a cui è affidato il compito di giudicare se una certa pubblicità sia o non sia in contrasto con le norme che la regolano sono numerosi e di diversa natura e sono diverse le procedure che si svolgono davanti a essi.

  • la geopolitica è una disciplina che studia i fatti politici rispetto alla loro dipendenza dall’ambiente fisico, dai suoi abitanti e dalla loro articolazione istituzionale interna ed esterna. E’ inoltre dell’idea che essa non sia una scienza in senso tecnico ma che consista in un particolare approccio alla politica caratterizzata da una riflessione che precede la decisione politica. La geopolitica è quindi un processo che: individua gli obiettivi e gli interessi di un soggetto politico, mette questi ultimi in relazione con i suoi principi, e con il livello di potenza e libertà di azione di cui dispone, considerando l’interazione con altri attori che operano sullo stesso territorio e le reazioni del contesto esterno.

  • Esiste ciclo di direzione» le cui fasi sono:Programmazione (atti di direzione) ;Organizzazione (atti di disposizione) ;Conduzione (atti di guida);Controllo (atti di valutazione). Le funzioni di direzione rappresentano gruppi di compiti specializzabili all’interno dell’organizzazione aziendale, le funzioni direttive costituiscono momenti integranti di un processo unitario non segmentabile.

  • La funzione di conduzione ha come obiettivo quello di ottenere il miglior rendimento dell’organizzazione e riguarda i problemi d’impiego e di guida delle risorse umane presenti in azienda. L’abilità direttiva si misura non solo in funzione dei risultati conseguiti ma anche in rapporto al clima.

  • Appunti su: le banche e il sistema bancario italiano, il finanziamento dell'economia e gli intermediari non bancari, il mercato mobiliare e la borsa, rendimento, rischio e speculazione, la teoria del commercio internazionale, la politica commerciale.

  • La Prussia, nel corso del Settecento, partecipando alle diverse guerre di successione, è riuscita in poco tempo ad allargare il territorio da essa controllato. Dalla carta geografica qui in basso si può comprendere come all’inizio la Prussia era un piccolo Stato, che si affacciava sul mar Baltico, che comprendeva come città principale Stettino. Nel corso del settecento, attraverso le diverse guerre di successione, è riuscita ad inglobare diversi territori e a formare un solido regno sul mar Baltico.

  • Appunti nella forma di slides che affrontano il tema della pianificazione finanziaria. Il modello di Corporate Performance Management è l’insieme di logiche, processi, misure e tecnologie per misurare e gestire la performance, che allo stesso tempo deve essere compliance con il quadro normativo di riferimento. Il quadro normativo di riferimento ha definito requisiti sempre più stringenti in termini di tracciabilità dei dati economico finanziari. L'obiettivo aziendale dal vertice aziendale è “calato” a livello delle singole Unità di Business. Inoltre gli appunti contengono un'analisi della varianza (lineare, con due componenti e con più di due componenti). L’analisi della varianza ha l’obiettivo di comprendere le variazioni dei driver significativi nelle variabili oggetto di misurazione, che può essere effettuata

  • L'uomo come persona è il soggetto attivo del diritto. La personalità si traduce nell'attitudine del soggetto di diritto a diventare titolare di rapporti. Infatti, il soggetto non è soltanto il destinatario delle norme, colui cioè verso il quale si indirizza il comando legislativo, ma costituisce anche il centro di imputazione di situazioni giuridiche soggettive. Come presupposto dell'astratta idoneità a diventare soggetto di diritti e di doveri, la personalità corrisponde alla capacità giuridica. Non esiste diritto senza la persona del suo titolare e non c'è persona senza diritti. I diritti della personalità (diritto all'onore, al nome, alla libertà, ecc.) si fanno valere erga omnes; in quanto essenziali all'uomo, essi sono inalienabili, irrinunciabili, imprescrittibili. L'uomo appartiene a determinati gruppi, nei quali manifesta la propria personalità: il cd.status rappresenta la posizione di un soggetto rispetto all'appartenenza a una determinata comunità sociale e corrisponde alla distinzione giuridica di ogni persona dalle altre. Lo status è una situazione soggettiva in una relazione personale di natura non temporanea, fonte di diritti, doveri e di poteri: ecco lo status di figlio, di cittadino, di madre, ecc. I diritti di stato valgono verso tutti, sono inalienabili e imprescrittibili.

Pagine