• È uno dei saggi più celebri dell'autore, pubblicato nel 1859, in cui la sua concezione etica dell’utilitarismo viene applicata all’individuo e alla società. Nel tentativo di stabilire un principio saldo sulla relazione tra autorità e libertà, Mill attribuisce all’individuo la libertà di fare tutto quel che vuole o può, a patto di non danneggiare un altro individuo, e cioè a patto di non recare danno alla società; questa ha infatti il diritto di difendersi nel momento in cui la associazione che la costituisce venga messa in pericolo.

  • La fiera della vanità (titolo originale: Vanity Fair: A novel without a Hero, talvolta tradotto come La fiera delle vanità) è un romanzo dell'autore inglese William Makepeace Thackeray, apparso prima in 20 puntate mensili tra il 1847 e il 1848, poi pubblicato come opera unica nel 1848.

  • Dettagliata presentazione dell'autore e dei suoi lavori. Charles Dickens, di modeste origini, fu presto vittima del dissesto familiare che condusse il padre in carcere per debiti: all'età di 12 anni, fu costretto a lavorare in una fabbrica. Questa precoce esperienza di miseria, umiliazione abbandono (anche dopo la scarcerazione del padre, la madre aveva insistito perché Dickens si continuasse a lavorare) lo segnò in modo irreparabile.

  • Riassunto della terza parte del libro di Paolo Bertinetti sulla prima metà del Novecento

  • Tesina di maturità con ricerca ed analisi approfondita del romanzo Never let me go, di Ishiguro scritta in lingua inglese.

  • Letteratura Inglese: Appunti di S.T. Coleridge, V.Woolf, W.Blake, W. Wordsworth - Life: S. T. Coleridge was born in 1772 and he experienced the death of his dad at the very age of eight. This event had a strong influence in his life, since he felt guilty for that all his life long: taking as read the possible presence of the Oedipus Syndrom, which is very common among children so young, in the little Coleridge, it might be possible that he had wished the death of his poor father, maybe in one of his dreams; he was, in fact, an insecure, vulnerable, physically and psychologically weak person. French Revolution influenced him very heavily and, after the strong disillusionment, make an attempt to fund a community in America, Pennsylvania, called Pantisocracy, where 6 men and 6 women could live, following principles like the absence private ownership, the commonness of each economic activity, and so on and so forth (cfr. Plato’s vision of a perfect world and society). This project came to nothing and he went to live near the Lake District whit the poet William Wordsworth, with whom shared the publication of Lyrical Ballad. Since he suffered of a strong bone-ache and rheumatisms, he was given opium to lessen the pains and that probably influenced his own poetical sensibility, helping his Subconscious to rise up and come out in the clear light. After his broke-off with Wordsworth for a supposed love affair Coleridge had with his companion’s wife, he spent some years in solitude, studying and meditating; then, he started a carrier of journalist and lecturer: his interpretation of Shakespeare’s work is still studied and considered correct and deep. He died in 1834.

  • Nel 55-54 a.C. l’Inghilterra, abitata da popolazioni celtiche, venne invasa dai romani di Giulio Cesare, che insieme a quelli del 43 a.C. dell’imperatore Claudio, trasformarono il Sud della Britannia in un paese latino - celtico, in cui la romanizzazione fu profonda e toccò campi diversi, come la lingua, l’architettura, l’ingegneria, l’artigianato, il sistema stradale e la topografia della città (belle città, grandi vie di comunicazione, ponti e acquedotti). Nel 410 d.C. le legioni romane lasciarono per sempre l’isola per rientrare in patria e difendere le frontiere minacciate dai Visigoti di Alarico. Perciò nel V e Vi secolo, l’Inghilterra divenne oggetto di incursioni e ben presto gli Angli...