• Riassunto dettagliato del volume di sociologia politica "Politica e società", Rush La sociologia è lo studio dei comportamenti umani all’interno di un contesto sociale. Il termine è stato coniato da Auguste Comte, uno dei padri fondatori della disciplina insieme a Marx, Weber e Durkheim. La sociologia politica ha come unità base d’analisi la società, intesa come “raggruppamento distinto e coerente di esseri umani che vivono entro certi margini di contiguità, il cui comportamento è caratterizzato dalla condivisione di pratiche, norme e valori che lo differenziano da altri raggruppamenti con pratiche norme e valori diversi”.

  • Con la nascita del ceto proletario s'avviava una nuova corrente politica, il socialismo, dava che voce agli operai. La rivoluzione industriale creato forti uomini molto ricci, capitalisti, dall'altro uomini, molto poveri, gli operai, detti anche "proletari". Il termine nacque come dispregiativo nei confronti di quelle persone ridotte in condizioni di vita umile, con numerosa prole a carico.