• L'immagine competitiva di una marca viene costruita agendo fondamentalmente su due fattori: A La brand awareness, cioè il grado di conoscenza e di familiarità del consumatore con la marca, B La brand image, formata da: caratteristiche intrinseche, quelle insite nel prodotto e che derivano dalle materie prime impiegate, dal modo di combinarle, dal design o da qualche peculiarità presente nel processo produttivo. Anche la storia del prodotto e la sua originalità possono essere annoverate fra le qualità intrinseche; valori estrinseci, proiettati sulla marca attraverso gli altri elementi che, oltre al prodotto, costituiscono il marketing mix: prezzo, packaging, distribuzione, promozioni e comunicazione. Valori estrinseci sono quei fattori che, pur non essendo contenuti nel prodotto, possono essere ad esso correlati e percepiti dal consumatore come rilevanti: dal punto di vista personale e sociale.

  • IL target è inteso come il vero e proprio bersaglio della comunicazione pubblicitaria. Tutti i clienti effettivi o potenziali presentano delle differenze. È necessario quindi fare un’attenta analisi per decifrare il target più corretto per il messaggio pubblicitario, determinarlo con criteri socio-demografici e geografici. I consumatori hanno infatti speranze,sogni,obiettivi,problemi,bisogni,percezioni e valori diversi.