• L'immagine competitiva di una marca viene costruita agendo fondamentalmente su due fattori: A La brand awareness, cioè il grado di conoscenza e di familiarità del consumatore con la marca, B La brand image, formata da: caratteristiche intrinseche, quelle insite nel prodotto e che derivano dalle materie prime impiegate, dal modo di combinarle, dal design o da qualche peculiarità presente nel processo produttivo. Anche la storia del prodotto e la sua originalità possono essere annoverate fra le qualità intrinseche; valori estrinseci, proiettati sulla marca attraverso gli altri elementi che, oltre al prodotto, costituiscono il marketing mix: prezzo, packaging, distribuzione, promozioni e comunicazione. Valori estrinseci sono quei fattori che, pur non essendo contenuti nel prodotto, possono essere ad esso correlati e percepiti dal consumatore come rilevanti: dal punto di vista personale e sociale.

  • Il marketing managment è il processo di pianificazione e realizzazione della concezione, del pricing, della promozione e della distribuzione di idee beni e servizi al fine di creare scambi che consentano di conseguire gli obiettivi di individui e organizzazioni . LOVEMARK È un tipo di marketing non convenzionale. Dovrebbe arrivare dritto al cuore creando dipendenza affettiva. Bisognerà articolare la comunicazione su toni e strategie emozionali.

  • Esistono diverse scuole internazionali di pensiero legate alla pubblicità. ROSSER REEVES Nella ripetizione l’aspetto chiave per il successo di ogni campagna e fu anche il primo a promuovere lo spot televisivo da 30 secondi. Il suo pragmatismo lo portò ad essere più vicino all’anima commerciale della pubblicità piuttosto che a quella creativa. DAVID OGILVY Rese popolare il concetto secondo il quale è l’immagine di marca l’asse portante della strategia pubblicitaria. L’unicità da caratteristica di prodotto, diviene connotazione della brand image.LEO BURNETT Ogni prodotto ha una trama caratterizzata dalla sua forza e semplicità e che compito della pubblicità è scoprirlo e farne tesoro. A lui si deve l’antropomorfizzazione dei prodotti tramite l’impiego di personaggi fiabeschi. JEAN JACQUES SEGUELÀ Ha inventato un vero e proprio metodo per arrivare a determinare la personalità del prodotto-star. Unico contemporaneo tra i grandi, Seguelà sostiene infatti che la pubblicità deve essere spettacolo

  • Lo stile è un insieme di caratteristiche ricorrenti, che accomunano una classe di opere o artefatti umani; Lo stile di un oggetto ci permette di riconoscerlo come appartenente a una certa classe di oggetti (quelli che, appunto, condividono lo stesso stile). lo stile e il design sono il punto di forza della strategia di marketing della apple.

  • Il prezzo è il valore economico di un bene o servizio che viene espresso in moneta che varia in base a modificazioni della domanda e offerta, e deve corrispondere al rapporto fra il ricavo totale desiderato dall'azienda da quella merce e il quantitativo prodotto. quindi è molto importante la definizione di quale sia il prezzo migliore da dare alla nostra merce tramite apposite strategie e approcci.