• Il termine scenografia derivando da skenographia ha in se il senso originale di dipingere,ornare la scena ma implica anche quello di scrivere la scena ovvero di partecipare organizzando la spazialità, la scrittura scenica comprende tutte le possibilità di espressione della scena. Aristotele ci dice che Eschilo fu il primo a portare il numero degli attori da uno a due e a ridurre la parte del coro per conferire più importanza alla parola, Sofocle portò gli attori a 3 e inventò la scenografia. Pollione nel trattato de Architectura 16-13 ac. Dice che l’inventore della scenografia fu Agatarco. Secondo Baldry il teatro del 5 secolo ignorava la scenografia, come l’intendiamo noi l’intera azione si svolgeva sulla stessa facciata.

  • Scenetta teatrale in Inglese. The setting of Macbeth is changed: here we are in the Enterprise, protagonists in a new episode of Star Trek.

  • Wagner e la compagnia del duca di Saxe-Meiningen Verso la fine del 800 compaiono tre personalità molto importanti, perchè daranno l’avvio all’attività teatrale che si svolgerà nell’epoca contemporanea: - Wagner si oppose fortemente alla tendenza realistica, perchè era del parere che lo scrittore doveva creare dei miti e non doveva fare una cronaca degli eventi reali, ma il suo contributo lo vediamo soprattutto in ambito musicale. Egli in effetti affermava che il dramma doveva essere immerso nella musica perchè questa permetteva un maggiore controllo sulla rappresentazione rispetto al dramma parlato che si doveva invece affidare all’estro personale dell’attore. Quindi Wagner cercò di creare un nuovo tipo di teatro dove non ci fossero divisioni tra classi teatrali, fu per questo che abbandonò la consueta divisione tra palchi, platea e balconate, quindi sistemò tutti i posti in platea dando a ognuno un unico prezzo e dando ad essa una forma a ventaglio, in modo che si veniva a creare un sorta do golfo mistico tra platea (mondo reale) e il palcoscenico (mondo ideale). L’orchestra veniva sistemata in una buca in modo che non fosse visibile. E addirittura Wagner proibiva che i musicisti salissero alla ribalta per prendersi gli applausi. - Il duca di Saxe-Meiningen che dirigeva una compagnia che portava in scena per lo più drammi di autori vecchi. Il suo intento era quello di creare la figura di un regista onnipotente. Ecco perchè si occupava lui stesso di tutti gli aspetti della rappresentazione minuziosamente. Seguiva i suoi attori nelle prove che dovevano avvenire con le scenografie e i costumi già pronti. Il suo intento inoltre era quello di creare un’illusione sulla scena e il suo esempio influenzò le figure di Antoine e Stanislavskij.

  • Entra a far parte della community Under30 della prestigiosa Scala di Milano e avrai accesso ad agevolazioni e sconti! Non devi far altro che aquistare il Pass presso la Bigliettera Centrale o al sito di vendita online.  Il pass ha un costo di 10 Euro e sarà valido per tutta la stagione 20011/2012. Scopri tutti i vantaggi!